Antonio Di Guida- Ho scelto di vivere una vita libera

Da anni ho scelto di vivere in libertà, 
sradicando per sempre le radici dal tempo e luogo dove il mio corpo è nato, esplorando ogni minimo angolo del mondo in cui esso vive. 
Libero senza nessuna bandiera o religione, Assorbendo ogni esperienza, ideale e cultura trovata nel cammino. 
Di vivere con uno zaino e delle ruote che possano portarmi ovunque, senza pensare a quello che succederà un domani perché oggi è l’esatto momento in cui sto vivendo e se riesco a cavarmela adesso senza niente in mano riuscirò a cavarmela anche domani. 
Di vivere senza abitudini o vizi che possono incatenare la mia felicità ad un momento o un bene che avrà una fine e che altro non porta ad essere schiavo di esso.
Di gustare ogni morso cucinato con una piccola stufa portatile o ancora meglio con un fuoco acceso con le proprie mani, senza dover usare un frigorifero, un forno o una moderna cucina per preparare qualcosa che deve avere il solo intento di poter alimentare il corpo. 
Di trovare conforto in una doccia anche se gelida e non riscaldata da una caldaia.
Di vivere senza seguire una moda, indossando vestiti riadattati e consumati con il tempo purché siano confortevoli e caldi per viverci dentro. 
Di lasciare i miei capelli come vogliano che siano, senza dover tagliarli o pettinarli come se dovessi in qualche modo cambiare il loro modo di vivere.
Di lavare i miei vestiti con le mie mani, strofinando sudore e sporco provocato dalle proprie maturità.
Di dormire in una tenda ogni volta in un luogo differente, libero di svegliarmi con un panorama sempre diverso e sotto un cielo sempre più stellato.
Ho scelto di vivere tenendo conto che casa mia è il mio corpo e che in ogni luogo in cui mi trovo io sono realmente a casa e sono felice di vivere senza possedere niente e senza seguire nessuna moda.
Questa è la mia libertà, o meglio chiamarla felicità…

LEGGI I MIEI LIBRI: