Menu
BLOG

Nel 2020, ho imparato che la libertà rimane la cosa più preziosa al mondo.

Caro 2020, Grazie.

Tutti ti mandano a quel paese ma io ti ringrazio. Ti ringrazio perché ho imparato moltissime cose da te. Ho imparato che la libertà rimane una delle cose più preziose di questo mondo.

Ho imparato ad essere ancora più grato di essere vivo, di essere connesso con il mio corpo. Sentire ogni minima sensazione che lui emana.

Grazie a te darò ancora più valore ad un abbraccio. A passare del tempo con delle persone e soprattutto a godere della condivisione di uno spazio.

Ti sono grato perché ho avuto paura di te, e dalla paura, si imparano sempre tante cose.

Ti sono grato perché tu sarai l’anno che porterà alla rivoluzione molte anime, aprendo gli occhi su un futuro che non desideravano. Hai fatto capire a molte persone quanto sia importante essere liberi, avere la possibilità di rispecchiarsi verso altri sorrisi. Molte anime sono rimaste bloccate in una scatola di cemento e hanno capito quanto è importante vivere a contatto con la natura.

Caro 2020, ci hai dato una sberla, come se tu fossi una madre che rimprovera il proprio figlio e ci hai fatto capire, quanto è importante godere delle piccole cose che la vita ci dona ogni giorno.

Ti sono grato perché sono riuscito a terminare il mio ultimo libro e soprattutto, avere il tempo da dedicargli: questa vita frenetica, ci aveva tolto la possibilità di dedicare il tempo a cose che continuavamo a posticipare.

Ti sono grato perché ti ricorderò sempre come l’anno in cui ho pubblicato il libro più importante della mia vita e che sta dando tanta voglia di vivere alle persone che in questo momento lo stanno leggendo.

Caro 2020, tutti ti mandano a quel paese perché sei stato abbastanza brusco, ma in fondo, io, nella mia infanzia, ho imparato solo da chi era severo con me.

Spero che molti esseri umani, non si dimentichino quello che ci hai fatto passare e non ritornino a vivere quelle vite che non desideravano. Che possano vedere la bellezza di ogni cosa e goderne come se fosse la prima volta che la fanno.

Caro 2020, grazie.


CIAO! Benvenuto nel mio Blog

Mi chiamo Antonio Di Guida e sono un nomade!

Seguimi su Facebook Instagram

Scrivo libri per spingere le persone a viaggiare e riprendere in mano la propria libertà. Se sei fra questi oppure curioso di conoscere un alternativa alla vita “normale”, allora i miei libri potrebbero interessarti