Menu
BLOG

Perché sempre più persone scelgono di vivere una vita in un furgone camperizzato

Vivere la propria vita all’interno di un mezzo capace di muoversi in ogni luogo, portando con sé la propria casa e i propri comfort. Si chiamano camperisti nomadi, o meglio dire, persone che non hanno una dimora fissa. Ma cosa ci spinge nel vivere una vita in una casa mobile, quali sono i vantaggi?

In questo articolo, ti spiego le ragioni per cui io ed altre persone, abbiamo scelto di vivere in un Van.

1. Libertà

La vita in van offre la massima libertà. Dormire in qualsiasi luogo la tua anima voglia riposare: che si tratti di un luogo dove poter sentire il suono delle onde, oppure in mezzo ad una foresta, in montagna, fuori dal piccolo birrificio che hai appena scoperto … a te la scelta. Scegli tu il luogo dove vuoi dormire e vivere, cosa esplorare quel giorno, dove alloggiare per qualche giorno e quando andare avanti.

Se puoi rinunciare ad alcune comodità di casa, abbracciare l’avventura e imparare a vivere con meno, la Van Life può davvero essere l’avventura di una vita e il modo perfetto per premere ‘reset’ sulla tua vita. 

 2. Imparare

Quando hai la tua piccola casa portatile e un’avventura sconosciuta davanti a te, è sorprendente quanto imparerai.

Non solo impari a conoscere le parti di automobili, la meccanica e i motori, come quando il furgone si rompe e devi capire da solo come risolvere il problema.

Nel caso viaggiassi insieme al tuo partner imparerai anche molto l’uno sull’altro nelle più svariate situazioni. Trascorrere 24 ore, 7 giorni alla settimana, a non più di 5 metri di distanza l’uno dall’altro, è un test d’amore molto veritiero. 

Imparerai molto sul paese in cui ti trovi e sui luoghi che visiti, sulle persone pazze e stimolanti che incontri e non dimenticare, imparerai a conoscere te stesso. 

3. Crescita personale

A prescindere da come possa apparire sul web, vivere in un furgone non è facile, anzi, a volte può essere una sfida tremenda. Ti occuperai di molte incertezze e disagi. Trascorrerai molto tempo faccia a faccia con te stesso. Far funzionare tutto ciò anche dal punto di vista finanziario richiede molto trambusto. Dovrai imparare a arrangiarti con meno e ad abbracciare piaceri semplici con gratitudine.

La vita in Van ti sfiderà in modi che non avresti mai pensato possibili, ma porta ricompense che ti cambieranno in meglio. Sarai gettato in molti scenari scomodi che ti costringeranno a confrontarti con te stesso a livello piuttosto profondo. Potresti scoprire che la tua pazienza non è forte come avevi creduto. Potresti scoprire che hai bisogno di stabilità o che devi seguire di più il flusso. Sperimenterai l’importanza della flessibilità e della mentalità aperta. E se sei onesto con te stesso, questo ti condurrà su un percorso di incredibile crescita personale.

 4. Avvicinarsi al minimalismo

Abbandonare lo stile di vita fisso richiede un approccio al minimalismo, semplicemente perché non c’è abbastanza spazio per oggetti superflui in uno spazio abitativo così piccolo. Ogni decimetro quadrato è prezioso quando si vive in uno spazio compatto, sei costretto ad essere organizzato e comprare di meno.

Quando il tuo spazio vitale è minimo e ben organizzato, il tuo stato mentale fiorirà. Il disordine fisico genera disordine mentale, quindi la vita dei furgoni è l’occasione perfetta per coltivare uno stile di vita semplice e privo di ingombri. Vi insegnerà come vivere con meno e ad amare veramente quello che  non  hai. Io stesso mi sono avvicinato al minimalismo, ne parlo proprio nel mio libro e se ne vuoi sapere di più, ti consiglio di leggere questo articolo.

5. La miglior prova per una coppia

Non vi è alcun dubbio al riguardo: vivere e viaggiare in spazi così ristretti con qualcuno può essenzialmente stabilire o interrompere qualsiasi relazione.

La vita in Van ti richiederà di esercitare la pazienza e la tolleranza con il tuo partner. Ma alla fine superato questo livello, creerai un legame permanente pieno di ricordi incredibili.

6. Tutto ciò di cui hai bisogno è con te

La bellezza dello stile di vita mobile è che porti letteralmente la tua casa con te ovunque tu vada, il che significa che cambiarsi i vestiti, fare un picnic improvvisato, leggere, dormire e preparare un caffè, sono tutte possibilità che si creano in ogni circostanza.

L’accesso costante al tuo armadio, alla cucina e (in pratica) a tutti i tuoi beni significa che sei sempre attrezzato per la tua prossima avventura, qualunque cosa tu decida di fare. Io stesso, amo tantissimo svegliarmi col costume al mare, e poi mettermi un maglione la sera andando a dormire sulle montagne.

7. Incontri

Potrebbe sembrare strano dire che vivere in un furgone è un ottimo modo per incontrare persone e sperimentare la comunità, ma è vero. Ci sono tonnellate di persone interessanti che scelgono questo stile di vita e quando incontri un altro vanlifer hai probabilmente incontrato una persona che la pensa allo stesso modo che capisce immediatamente la tua vita in modi che gli altri non fanno. Ciò significa che puoi spesso saltare le cazzate e formare rapidamente profonde connessioni con le persone.

Internet e i social media hanno aperto moltissime possibilità di connessione con altri vanlifer, indipendentemente da dove ti trovi. Ci siamo collegati a diverse persone via Internet che in seguito sono diventati compagni di campeggio e amici istantanei. Anche se non siamo fisicamente vicini l’uno all’altro per la maggior parte del tempo, siamo ancora in grado di rimanere in contatto, tenere il passo dei reciproci viaggi e chattare con le persone che “lo capiscono”.

8. Ti aiuterà a lasciare la tua comfort zone

Ti spingerà fuori dalla tua zona di comfort.  La crescita viene solo dalle sfide della vita, giusto? Ma sacrificando le comodità e le familiarità della casa e abbracciando la vita in van, impari non solo ad essere più intraprendente e flessibile, ma anche umile e forte.

GUIDA PER VIAGGIARE L’AUSTRALIA CON UN VAN LAVORANDO NELLE FARM

SCOPRI IL LIBRO

E INIZIA SUBITO A PROGRAMMARE IL TUO VIAGGIO!

9. Ecosostenibile

Uno degli aspetti più interessanti di vivere questa vita è che può essere un ottimo modo per ridurre l’impatto ambientale.

Tenendo conto della distanza percorsa da uno, della quantità di propano bruciata per acqua e calore e del consumo di energia ridotto al minimo, molte persone che vivono sulla strada possono ridurre la loro impronta di carbonio quasi a metà, che di solito è molto inferiore alla media nazionale.

Alcuni furgoni sono anche completamente equipaggiati con pannelli solari, il che consente loro di uscire completamente dalla rete mentre utilizzano solo energia solare per alimentare i loro dispositivi elettronici. E mentre molti di questi vecchi furgoni sono spinti a gas, l’idea è quella di compensare il consumo di carburante utilizzando significativamente meno elettricità. Per non parlare del fatto che quando si vive su strada con un serbatoio d’acqua limitato, il consumo di acqua diminuisce notevolmente. 

Infine, chiunque si consideri un abitante dei furgoni ti dirà che la quantità di immondizia che in genere producono è stata notevolmente ridotta. Perché? Quando devi imballare la tua spazzatura e i tuoi riciclabili ovunque, trovi inevitabilmente altri modi per ridurre, riutilizzare e limitare i tuoi consumi per evitare che i sacchi della spazzatura occupino spazi preziosi nella tua casa su ruote.

10. Economico

Alcune persone scelgono di vivere in un furgone per risparmiare denaro, soprattutto per quanto riguarda gli alloggi. Non c’è dubbio, i costi delle case stanno andando fuori controllo in molte parti del paese. La Vanlife ti consente di eliminare i pagamenti di affitto / mutuo / utenze varie, che probabilmente rappresentano una parte enorme delle tue spese mensili. I soldi che risparmi sull’alloggio potrebbero permetterti di tornare a scuola, o perseguire quell’idea imprenditoriale, o risparmiare per la pensione, o uscire dal debito della carta di credito.

Detto questo, è importante notare che la vita dei furgoni non è un modo magico di spendere zero soldi. Sebbene tu possa risparmiare sui costi delle case, il resto della tua spesa dipende dal tuo stile di vita e dalle tue priorità. Proprio come puoi spendere pochissimi soldi mentre vivi in un appartamento se sei frugale, puoi spendere un sacco di soldi vivendo in un furgone se non stai attento. Tutto dipende dal modo in cui scegli di vivere e la tua scelta di alloggio è solo una parte dell’equazione.


CIAO! Benvenuto nel mio Blog

Mi chiamo Antonio Di Guida e sono un nomade!

Seguimi su FacebookInstagram

Scrivo libri per spingere le persone a viaggiare e riprendere in mano la propria libertà. Se sei fra questi oppure curioso di conoscere un alternativa alla vita “normale”, allora i miei libri potrebbero interessarti


close