C’è una sorgente calda in Giappone, dove le scimmie si rilassano tutto il giorno

un luogo nascosto nelle profondità delle montagne giapponesi noto come Jigokudani (Valle dell’Inferno) dove ogni anno succede qualcosa di strano nello stesso periodo.

 

Mentre le temperature cominciano a scendere a meno 10 gradi, un visitatore molto strano si imbatte nelle piccole sorgenti calde nascoste in questa valle.








Le scimmie innevate a Jigokudani Snow Monkey Park sono le uniche scimmie al mondo che usano le sorgenti calde. Potresti chiederti, perché queste scimmie si bagnano?

In generale, alle scimmie non piace l’acqua, proprio come i gatti. La maggior parte delle volte li vedrai correre e cercare di evitare l’acqua il più possibile. Tuttavia, come dice un proverbio: “la scimmia vede, la scimmia fa”.

Questo è sicuramente il caso delle scimmie della neve nel parco Jigokudani Yaen Koen. Proprio di fronte allo Snow Monkey Park si trova la Korakukan Japanese Inn, che ha una storia di 100 anni. Il bagno è stato utilizzato dalle persone per le sue proprietà minerali sin dalla fondazione del ryokan.  Ci vollero circa 50 anni perché i monaci si interessassero ad entrare nel bagno, ma quando finalmente lo fecero non volevano andarsene. Nell’inverno del 1962 fu scattata la prima fotografia delle scimmie di balneazione.

Ci possono essere 30 o più scimmie della neve nella primavera calda in una sola volta durante la stagione invernale. Nella stagione verde, quando le temperature sono molto più calde, le scimmie potrebbero non aver più bisogno del calore del bagno, ma una volta ogni tanto si godono una nuotata nell’acqua calda. Tuttavia, evitano il freddo il più possibile. C’è qualcosa di maestoso sulle scimmie che fanno il bagno, giusto? Se fossi una scimmia, mi piacerebbe sicuramente sedermi in un bagno caldo tutto il giorno. Perché chi non vorrebbe un momento per sedersi e contemplare la vita? Circondato dai tuoi amici e familiari più vicini.






Oh, e un sacco di turisti.

visita la pagina facebook italianbackpacker!